Spigole a bolognese in trattenuta bloccata

Spigola amo senza ardiglione

La spi­go­la è un pesce for­te­men­te euria­li­no, capa­ce cioè di sop­por­ta­re varia­zio­ni di sali­ni­tà mol­to ampie. È inol­tre euri­ter­mo tol­le­ran­do un altret­tan­to ampio ran­ge di tem­pe­ra­tu­ra ambien­ta­le. Que­ste carat­te­ri­sti­che ren­do­no con­to del­la sua vasta distri­bu­zio­ne geo­gra­fi­ca oltre che del­la pos­si­bi­li­tà di incon­trar­lo in spot anche mol­to diver­si tra loro come il mare aper­to ed il … Leg­gi tutto

Le basi della pesca a feeder in mare

Orata feeder

Pri­ma di ini­zia­re con un arti­co­lo sicu­ra­men­te impe­gna­ti­vo è impor­tan­te sin da subi­to evi­ta­re ogni pos­si­bi­le con­fu­sio­ne tra la pesca a fee­der e la gene­ri­ca pesca a fon­do con il pastu­ra­to­re: la pri­ma ha i suoi prin­ci­pi, ben codi­fi­ca­ti, la secon­da no. La pesca a lege­ring in mare è poi essen­zial­men­te una pesca in acqua … Leg­gi tutto

Pellet waggler in mare

Sarago Pellet Waggler

Pri­ma di ini­zia­re a par­la­re di tec­ni­ca occor­re fare il pun­to sul­l’u­so del pel­let in mare. Il pel­let non è con­cet­tual­men­te diver­so da un cubet­to di for­mag­gio o qual­sia­si altra esca semi­du­ra. Si trat­ta di ele­men­ti estra­nei all’ambiente mari­no, cioè non natu­ral­men­te pre­sen­ti, ma che eser­ci­ta­no capa­ci­tà attrat­ti­va nei con­fron­ti dei pesci in vir­tù del­le … Leg­gi tutto

Pesca all’inglese in corrente

Spigola waggler inglese corrente

Cor­ren­te è sino­ni­mo di fiu­me e trat­to di foce. Qui le rego­le sono diver­se da quan­to abbia­mo visto per il mare e in gene­ra­le per l’ac­qua fer­ma. Di soli­to si è por­ta­ti a pen­sa­re che il wag­gler dia il meglio di se quan­do non ha a che fare con flus­si uni­di­re­zio­na­li o tur­bo­len­ze ma in … Leg­gi tutto

Pesca all’inglese in mare

Sarago

Ciò che dif­fe­ren­zia il mare dal fiu­me non sono i pesci, né il fat­to che l’ac­qua sia sala­ta o dol­ce. La vera dif­fe­ren­za sono le con­di­zio­ni. In mare non si ha qua­si mai a che fare con cor­ren­ti di inten­si­tà rile­van­te. Può capi­ta­re che vi sia una debo­le cor­ren­te ma sostan­zial­men­te si può par­la­re di … Leg­gi tutto

Lo stile inglese

Match Rod canna inglese

Un modo diver­so di inten­de­re la pesca al col­po in quel­la che è la patria del­la bolo­gne­se. Nono­stan­te sia uno dei pila­stri del­la pesca al col­po ago­ni­sti­ca, quan­do par­lia­mo di pesca spor­ti­va ricrea­ti­va l’in­gle­se tro­va anco­ra una discre­ta resi­sten­za e per lo più vie­ne iden­ti­fi­ca­ta con il suo gal­leg­gian­te, il wag­gler, che mol­ti uti­liz­za­no sul­le … Leg­gi tutto

Sonde e misurazione del fondo

Sonde pesca al colpo bolognese inglese

Non c’è tec­ni­ca in cui si pos­sa pre­scin­de­re dal cono­sce­re le carat­te­ri­sti­che del­la zona di pesca e del­lo spa­zio in cui andre­mo ad ope­ra­re. Igno­ra­re que­ste infor­ma­zio­ni sareb­be in pra­ti­ca come pesca­re a casac­cio. Ogni disci­pli­na ha i suoi meto­di, più o meno pre­ci­si, cui va aggiun­to il con­tri­bu­to del­l’os­ser­va­zio­ne e del­l’e­spe­rien­za. Nel­la pesca al … Leg­gi tutto

Come imbobinare il mulinello da legering

Mulinello e filo da legering

Argo­men­to che trat­tia­mo in que­sta sezio­ne anche se è un tema abba­stan­za gene­ra­le ed il meto­do è vali­do per qual­sia­si disci­pli­na. Va tut­ta­via pre­ci­sa­to che il siste­ma del fon­do non è sem­pre appli­ca­bi­le o con­si­glia­bi­le: nel caso di muli­nel­li pic­co­li o di bobi­ne match (lar­ghe ma a capa­ci­tà ridot­ta) è pre­fe­ri­bi­le non fare alcun fon­do … Leg­gi tutto

I galleggianti da bolognese

Galleggianti bolognese

Quan­do si par­la di gal­leg­gian­ti tro­va­re una via di mez­zo è dif­fi­ci­lis­si­mo. Si rischia di trat­ta­re l’ar­go­men­to in manie­ra trop­po super­fi­cia­le o trop­po tec­ni­ca finen­do in entram­bi i casi con lo scon­ten­ta­re o anno­ia­re una pla­tea piut­to­sto vasta di pesca­to­ri. Dob­bia­mo poi tener con­to che il blog ha un taglio diver­so dal­la “rivi­sta” (new­slet­ter in … Leg­gi tutto

Legering: lo swimfeeder

feeders

Il ter­mi­ne Swim­fee­der indi­ca gene­ri­ca­men­te il pastu­ra­to­re. I pri­mi pastu­ra­to­ri furo­no rea­liz­za­ti con ogget­ti vari, adat­tan­do ad esem­pio dei sem­pli­ci bigo­di­ni o dei con­te­ni­to­ri per rul­li­ni foto­gra­fi­ci. Da que­sti pro­to­ti­pi si sono poi svi­lup­pa­ti i moder­ni fee­ders giun­gen­do oggi ad uno spet­tro di tipo­lo­gie deci­sa­men­te ampio con model­li tec­no­lo­gi­ca­men­te mol­to avan­za­ti. La fun­zio­ne del fee­der … Leg­gi tutto